Produttori

Merluzzo in umido (marlüss in ümid)

 

Preparazione. Pulite per bene il merluzzo scartando la coda e le pinne laterali. Preparate un contenitore pieno d’acqua e immergetelo per 24 ore. Ricordatevi di cambiare spesso l’acqua e di scolarlo per bene non appena sarà pronto per la preparazione. Tagliatelo poi in piccole parti e mettetelo momentaneamente da parte.
Prendete ora una casseruola e fate sciogliere il burro che avete a disposizione, unite poi due cucchiai di olio, lo spicchio d’aglio (da togliere dopo la doratura) e mezza cipolla; rosolate per bene quest’ultima ed aggiungete qualche cucchiaio di salsa di pomodoro.
Versate ora i pezzi di merluzzo, levate l’aglio dal composto e mettete acqua in abbondanza. Coprite il tutto con un coperchio e cucinate a fiamma bassa per circa 20 minuti.
Sbucciate infine le patate, tagliatele a pezzi e scaldatele in una padella antiaderente assieme ad un po’ di olio d’oliva. Fate rosolare per bene e dopo 20 minuti aggiungete un po’ di prezzemolo tritato.
Scaldate per altri 15 minuti e girate ogni tanto per non far attaccare il tutto.
Unite poi il merluzzo e servite il piatto quando è ancora caldo.
Ingredienti. Olio d’oliva, aglio, patate, mezza cipolla, prezzemolo tritato, burro, salsa di pomodoro, acqua, merluzzo salato
Territorio interessato alla produzione. Tutta la provincia di Piacenza soprattutto la zona rivierasca lungo il Po.
Storia. Molto usato era il merluzzo "Bertagnino", piccolo e saporito.

Referenze bibliografiche
Artocchini C. 400 ricette della cucina piacentina, ,editore Gino Molinari. Piacenza 1977, pag. 81

 

Torna alla pagina dei Prodotti tradizionali